Archivi categoria: attività pubblica

Posizionamento paratie Borgo San Dazio

Prevenire è sempre meglio che curare, specie quando si parla di maltempo. Infatti domenica 11 Novembre un gruppo di nostri volontari  si sono messi all’opera  per montare una serie di paratie lungo l’argine, nel tratto del fiume che attraversa il nostro territorio considerato più a rischio, ovvero quello di Agliate Borgo San Dazio, luogo soggetto ad esondazione da parte del fiume Lambro. Il nostro obiettivo è quello di scongiurare situazioni pericolose legate alla piena del fiume, che potrebbe verificarsi nel caso di eventuali piogge abbondanti simili se non più gravi di quelle che si sono abbattute sulla Lombardia nelle scorse settimane. Sul posto era presente anche l’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Terraneo, che ha tenuto a sottolineare che si è trattato di un intervento a scopo precauzionale: nessun allarme, dunque, per i residenti nella frazione. Vista la nostra presenza ad Agliate un nostro volontario, debitamente imbragato, si è calato nell’alveo per fiume per ripulirlo da grossi rami.

Esercitazione 07 ottobre 2018 Agliate località Borgo San Dazio

Domenica 07 ottobre si è svolta una esercitazione di Protezione Civile ad Agliate località Borgo San Dazio. Il gruppo ha voluto simulare una emergenza idrogeologica per testare  i tempi di intervento e la praticità nell’eseguire le manovre necessarie al superamento e ripristino delle emergenze. Alle ore 07,30, dopo essere scattato l’allarme, tutti i volontari si sono presentati nella sede di via Marengo, una squadra è partita immediatamente per Agliate per  verificare i danni e nel frattempo  i volontari rimasti in sede  hanno provveduto  ad allestire tutti i mezzi con tutto il materiale necessario al superamento dell’emergenza ed eventuali imprevisti. Avvisati via radio dalla squadra che è uscita per  il sopralluogo i restanti  volontari sono partiti immediatamente alla volta di Agliate. La simulazione prevedeva la creazione di un campo con posizionamento di nr. 2 tende in zona di sicurezza, posizionamento di sacchi di sabbia per arginatura fontanazzi, messa in sicurezza argine fluviale ed utilizzo di motopompe . All’esercitazione erano presenti  il Sindaco Luca Veggian e Alessandro Terraneo assessore con delega alla Protezione Civile del comune di Carate Brianza i quali, come responsabili sul territorio di Protezione Civile,  hanno potuto verificare di prima persona l’efficienza del gruppo volontari di protezione civile di Carate Brianza che le attrezzature a loro disposizione.

 

Natale in pediatria 2018

Anche per questo anno abbiamo rinnovato il nostro tradizionale appuntamento con il reparto di pediatria dell’Ospedale di Carate Brianza. Accompagnati dal nostro Babbo Natale una rappresentanza del nostro gruppo di volontari ha portato un attimo di gioia ai bambini ricoverati consegnando  dei doni ai bambini.

Evacuazione scuole elementari – medie plesso scolastico Albiate 2017

 

Come vuole la tradizione sul finire dell’anno scolastico 2016/2017 il plesso scolastico di Albiate ha provveduto ad effettuare la prova di evacuazione degli edifici, sia delle classi della scuola elementare che delle classi della scuola media. Si è voluto verificare in quanto tempo i ragazzi abbandonano le rispettive classi e raggiungono i punti di raccolta a loro assegnati e quale ruolo fondamentale è, ma soprattutto riveste, il saper attivare la macchina dei soccorritori. Oltre a ciò è stato simulato il recupero di feriti e di persone disperse e per fare ciò sono intervenuti equipaggi della Croce Bianca, le unità cinofile e Volontari di Protezione di Carate Brianza –Albiate, tutti coordinati dal Dott. Falci comandante della Polizia Locale di Albiate coadiuvato dai suoi collaboratori. A fine esercitazione grande è stata la gioia dei ragazzi nel potersi avvicinare ai mezzi ed ai cani delle unità cinofile.

25 Dicembre 2016 – Natale in pediatria

Anche quest’anno i nostri volontari, armati di tanti dolci e regali, si sono recati presso il reparto di pediatria dell’Ospedale di Carate Brianza facendo la gioia dei piccoli degenti. Un grazie al nostro amico Natalino Citterio per le fotografie.